A Casarano per la tradizionale festa di San Giovanni Elemosiniere

Vi abbiamo già parlato di Casarano, ricordate? Questa volta vogliamo raccontarvi di un altro importante aspetto che coinvolge questo bellissimo centro salentino, ovvero della Festa di San Giovanni Elemosiniere.

Si tratta di un evento molto atteso dalla popolazione locale, molto devota al suo santo protettore. Ma vediamo di cosa si tratta.

Casarano

LA FESTA DI SAN GIOVANNI ELEMOSINIERE

La devozione nei confronti di San Giovanni Elemosiniere, patriarca d’Egitto, è millenaria ed ogni anno trova a Casarano, un rinnovato ardore e slancio. Tutto ciò ci dimostra come alcune antiche tradizioni del Salento non si siano affatto affievolite con il trascorrere dei secoli, ma come abbiano invece incontrato nella popolazione un interesse sempre vivo.

Tutto questo si traduce in una grande festa che viene celebrata, in genere, verso la fine di maggio e l’inizio di giugno. Si tratta di una delle feste più prestigiose del Salento e moltissimi giungono in zona anche dai paesi limitrofi per prendere parte agli eventi.

In tutto il centro si diffonde un’atmosfera unica e tutti interrompono le proprie attività per onorare il santo nel migliore dei modi, lasciandosi andare a qualche giornata di svago e divertimento. Il momento più suggestivo, al quale vi consigliamo di assistere, è rappresentato dalla tradizionale processione che parte dalla Chiesa Matrice e porta tra le strade del paese la maestosa statua di San Giovanni Elemosiniere.

Festa patrono Casarano

Gli spari e il suono delle campane annunciano a tutto il paese l’inizio della processione e gli abitanti accorrono in strada aspettando l’arrivo dei santi ed applaudendo di gioia.

Dopo la processione non ci si può perdere lo spettacolo della banda e i favolosi fuochi d’artificio. Senza dimenticare la grande fiera intitolata al santo, che prevedere circa 300 espositori ogni anno.

Festa di San Giovanni elemosiniere

La Festa di San Giovanni Elemosiniere a Casarano vi coinvolgerà con la sua particolarissima atmosfera. Vi ritroverete circondati da tantissime luminarie, colorate e maestose, e potrete ovviamente anche assaggiare le tante prelibatezze locali.

CURIOSITA’

Durante le celebrazioni per la Festa di San Giovanni Elemosiniere, molti devoti richiedono alla confraternita i cosiddetti panitteddhri, ovvero dei panetti biscottati tondi, grandi poco meno di una pallina da ping pong.

Questi ultimi vengono benedetti durante la messa ed ogni famiglia provvede poi a custodirli gelosamente nella propria casa, per poi tirarli fuori soprattutto nelle giornate di maltempo, dal momento che il santo viene invocato contro i temporali.

Festa di San Giovanni elemosiniere a Casarano

Si tratta di un’antica superstizione e i casaranesi sono convinti dell’infallibilità dei panetti, uno strumento attraverso il quale, secondo loro, si manifesta l’intercessione del santo e si rende possibile la realizzazione del piccolo miracolo.

Suggestivo vero? Se vi trovate da queste parti nel mese di maggio, quando il clima mite e la bassa affluenza turistica vi consentiranno di godere appieno di questi bei posti, non perdete la Festa di San Giovanni Elemosiniere. Ci sarà da divertirsi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.