Acquaviva: una giornata nell’insenatura più bella del Salento

Condividi:Share on Facebook1kShare on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Email this to someone

Questa volta mi sono voluta fidare e ho lasciato scegliere ai miei amici il luogo dove trascorrere una nuova giornata di mare. Quando siamo arrivati sul tratto di costa che congiunge Castro con Marina di Andrano, ho capito dove stavamo andando e ne sono rimasta assolutamente soddisfatta.

La meta prescelta era infatti Marina di Marittima, una piccola frazione del comune di Diso.

acquaviva

Si tratta di un luogo incantevole e molto suggestivo, che inizia ad attirare lo sguardo del visitatore già dalla strada, mostrando ai suoi occhi un paesaggio indimenticabile, dominato da una fitta macchia mediterranea e da colori indescrivibili.

Un piccolo lido con un pittoresco porticciolo incastonato nella roccia e il tipico mare salentino, limpido e trasparente.

In questo susseguirsi di grotte, pizzi e approdi, si trova una delle insenature più belle di tutto il Salento, ovvero Acquaviva, chiamata così grazie alla presenza di polle di acqua fresca sorgiva.

Una località davvero pittoresca, sia per i costoni alti a strapiombo, sia per il bosco a macchia mediterranea, che vanno a costruire un paesaggio unico e selvaggio.

Arrivati sulla spiaggia sembrava di essere in una vera e propria cartolina, molto amata dai turisti che la trovano accogliente e tranquilla.

acquaviva dopo la pioggia

In molti scelgono di alloggiare direttamente in zona, dove sono disponibili diversi residence e alloggi affacciati quasi tutti sul mare e alcuni provvisti di giardino e un piccolo sentiero che conduce direttamente a riva.

Dopo una mattinata tra tuffi e giochi d’acqua ci siamo fermati per il pranzo nell’omonimo ristorante Acquaviva a Castro, dove restando immersi in questo scenario da favola, abbiamo gustato alcuni dei piatti della tradizione salentina a base di pesce freschissimo.

Vi consiglio soprattutto le orecchiette all’Acquaviva e un bel caffè da gustare all’ombra dei tanti alberi secolari che circondano il ristorante.

Nel pomeriggio ci siamo dedicati alle immersioni, qui infatti l’acqua è limpidissima e i fondali ricchi di pesci di ogni tipo.

marina di marittima

Se si ha la possibilità di noleggiare una barca oppure di prendere parte a delle escursioni organizzate, è possibile anche visitare le numerose grotte della zona.

Una giornata davvero indimenticabile ad Acquaviva, raggiungibile tramite l’autostrada A14 con uscita Bari Nord e la SS Bari-Brindisi-Lecce-Maglie con uscita per Castro.

Condividi:Share on Facebook1kShare on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Email this to someone

Rispondi