Cosa fare in una giornata a Santa Cesarea Terme

Avete l’occasione di visitare Santa Cesarea Terme ma non sapete da che parte iniziare per organizzare la vostra giornata? Ecco una miniguida che vi aiuterà nella scelta di alcuni dei posti più belli da vedere nel periodo estivo, in questo piccolo paese arroccato su un altopiano a picco sul mare.

Fonte: Vizionario.it

Nel tratto di costa che va da Santa Cesarea Terme a Castro Marina, si apre una delle più belle grotte sul mare del Salento: la grotta Zinzulusa. Una delle più interessanti manifestazioni del fenomeno carsico nel territorio salentino, chiamata così per la presenza al suo interno di molte stalattiti e stalagmiti, che in dialetto locale vengono appunto chiamate “zinzuli”, ovvero stracci.

La vostra giornata potrebbe iniziare proprio con un’escursione in barca e la visita di questa meravigliosa grotta, che vi assicuro è molto suggestiva.

Per il pranzo potreste fermarvi al ristorante La rosa dei venti, un locale molto ampio collocato in uno spettacolo naturale davvero unico. L’ideale per chi ama il pesce, con il suo risotto con gamberetti e limone, le linguine allo scoglio o la tradizionale insalata di polpo alla salentina, ma che accontenta anche chi preferisce della carne o delle orecchiette al sugo fatte in casa.

Un ambiente accogliente e un buon rapporto qualità prezzo, che non guasta mai. Raggiungibile tramite la litoranea.

Ricordate di prenotare un tavolo, soprattutto nel periodo estivo.

Fonte: Vizionario.it

Oltre alle famosissime terme, dove potreste farvi coccolare tra massaggi e trattamenti estetici, potreste fare un bagno, nel pomeriggio, recandovi alle “Piscine”. Si tratta di meravigliose piscine naturali che si sono andate a creare all’interno di antiche cave di tufo calcareo, tipico della Puglia.

Al loro interno l’acqua, sempre calma e piuttosto bassa, è straordinariamente trasparente e cristallina, con sfumature turchesi. L’ideale per rinfrescarsi dall’afa estiva. Davvero da non perdere!

Vi si può accedere tramite una scalinata scavata nella roccia, vicino lo stabilimento Bagni Marini Archi.

Verso sera, prima di lasciare Santa Cesarea Terme potreste fermarvi, per un aperitivo in compagnia, al Baraonda, in Via Belvedere. Molto frequentato dai giovani che amano fare dell’aperitivo un momento di svago e divertimento, a suon di musica.

Ottimo però, anche per chi vuole concedersi un momento di relax, magari sedendosi all’aperto e gustandosi il proprio aperitivo di fronte agli spettacoli naturali che questa zona offre.

Ricordiamo che potete raggiungere Santa Cesarea Terme tramite la SS 16 Adriatica Lecce-Maglie, oppure tramite la litoranea Otranto-Santa Maria di Leuca.

 

Vi ricordiamo che, se cercate le migliori strutture dove trascorrere il vostro soggiorno presso Santa Cesarea Terme, potete seguire questi suggerimenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.