Destinazione Porto Cesareo: un angolo di paradiso nella terra salentina

Tra le zone che caratterizzano la costa del Salento, ce n’è una in particolare che ha un qualcosa di magico e paradisiaco. Guardandone le foto, probabilmente pensereste a degli scatti fatti alle Maldive o ai Caraibi, invece si tratta delle famose spiagge di Porto Cesareo, una ridente cittadina collocata tra Gallipoli e Taranto.

Quello che prima era un porto naturale ora è diventato meta turistica di grande successo grazie alla sua sabbia chiara ed al mare cristallino.

Fonte: Vizionario.it

Caratteristiche Del Litorale:

Il litorale di Porto Cesareo include ben 17 Km di spiaggia dorata, disposti lungo il versante ionico salentino, tra baie e lagune delimitate dalle tipiche dune della macchia mediterranea, con le sue piante e i suoi profumi caratteristici.

La costa è formata da numerosi promontori e lunghe ed ampie spiagge, alternati a tratti di scogliera che, però, non si erge mai troppo in alto dal livello del mare rimanendo bassa e comoda.

Nel bel mezzo di un mare cristallino, nel quale è possibile immergersi amatorialmente o tramite escursioni subacquee guidate ed adatte ad i più esperti, si ergono le numerose isole davanti a Porto Cesareo.

L’Isola Dei Conigli

come abbiamo già visto nel nostro articolo dedicato, è conosciuta anche come Isola Grande, e si è aggiudicata l’epiteto di Isola dei Conigli grazie alla presenza su di essa, negli anni ’50, di un allevamento allo stato brado di una colonia di conigli. Viene chiamata così soprattutto dagli abitanti del posto e dista pochissime centinaia di metri dalla terraferma.

Attualmente gran parte dell’isola è ricoperta da una fitta pineta e potrete raggiungerla facilmente. infatti l’Isola dei Conigli è raggiungibile tranquillamente a nuoto, oppure chiedendo a qualche pescatore locale presente lungo il litorale, di traghettarvi. Lo faranno molto volentieri! Anche tutte le altre isole nei pressi di Porto Cesareo sono raggiungibili con facilità a nuoto o tramite un breve tratto in imbarcazione.

Riuscirete magari anche a strappar loro qualche ottima ricetta per cucinare i ricci di mare, qui famosi per la loro bontà ed abbondanti in queste zone.

Fonte: Vizionario.it

Le Torri Costiere:

se al mare e all’abbronzatura preferite una passeggiata sulla terra ferma e nell’entroterra salentino, potete dedicarvi alla scoperta delle diverse torri costiere della zona, vicine tra loro e create tutte intorno al XVI secolo per prevenire gli attacchi via mare da parte di popoli stranieri come abbiamo visto nel dettaglio nel link precedente.

Torre Cesarea:

E’ formata da blocchi di tufo ed è collocata nella parte meridionale della zona. Fu distrutta e ricostruita nel 1622, tutt’ora è in buono stato ed ospita gli uffici della Guardia di Finanza.

Torre Chianca:

chiamata anche di Santo Stefano, nasce su una piccola penisola tra Torre Cesarea e Torre Lapillo, in una zona molto antica definita “Scala di Furno”. In passato fu utilizzata come dimora per i soldati dell’esercito italiano durante i due conflitti mondiali e fu, in parte, danneggiata dagli assalti dei soldati tedeschi.

La torre infatti, si presenta tutt’ora in buono stato, ad eccezione di alcune lesioni.

Fonte: Vizionario.it

Torre Lapillo:

E’ una delle torri più grandi e caratteristiche del territorio, chiamata anche Torre di San Tommaso. E’ caratterizzata da una scalinata di accesso con tre archi sottostanti, collegata in passato ad un ponte levatoio.

Attualmente ospita un centro visite turistico-ambientali interamente dedicato alla zona. Comunicava a nord con un’altra torre della zona, interamente distrutta, ovvero Torre Castiglione, della quale resta attualmente solo un rudere.

Le bellezze di questo angolo del Salento sono davvero numerose. Perché allora sognare i lontani e costosi mari dei Caraibi, quando potete trovare le meravigliose spiagge ed isole di Porto Cesareo, che si posizionano tra i paesaggi naturali più belli d’Italia, a due passi da casa vostra?

Se state organizzando la vostra vacanza in Salento, non perdete le migliori offerte delle più belle strutture ricettive della zona adatte a qualsiasi esigenza; basta seguire questi links, non fartele scappare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.