I Posti Migliori per fare il bagno ad Otranto

Dopo aver visto in questo articolo i più bei posti da visitare vicino Otranto oggi ci soffermeremo su quelle che sono le migliori spiagge e scogliere che non potete assolutamente perdere durante il vostro soggiorno in questa splendida zona. Partendo da Otranto infatti, e proseguendo lungo la costa in direzione nord, incontrerete diversi punti davvero particolari, nei quali vale la pena fermarsi magari per un bagno.

Si potrebbe iniziare dalla spiaggia in pieno centro proprio sotto il lungomare della città. Molto comoda e vicina ai principali alberghi, ristoranti e negozietti della città, l’ideale magari per chi è in vacanza con la famiglia e ha dei bimbi piccoli, evitando così grossi spostamenti.

Fonte: Vizionario.it

Proseguendo in questa direzione ci si avvicina ad un tratto di costa caratterizzato da rientranze e sporgenze, formato da tante piccole baie e grotte molto belle da visitare.

Una di queste è la Grotta Monaca, una piccola insenatura chiamata così perché dava riparo appunto alla foca monaca. E’ la grotta più conosciuta, tra le molte altre presenti in Salento, e molto famosa soprattutto per i suoi splendidi fondali e il mare limpido.

Ancora lungo la costa, troviamo la località Mulino d’Acqua, la cui scogliera è a strapiombo sul mare e i fondali, essendo ricoperti di sabbia, assumono un colore verde chiaro che crea un panorama da mozzare il fiato. Il luogo è molto frequentato soprattutto dai visitatori che vi arrivano con le barche, dato che la zona non è accessibile via terra.

Fonte: Vizionario.it

Ma lo spettacolo continua con la splendida Baia dei Turchi, un’insenatura che comprende una serie di spiagge libere, abbastanza grandi e uno stabilimento attrezzato.

Questa è sicuramente una delle mete preferite non solo dai turisti ma anche dagli otrantini, che si recano in questo posto per godere di tranquillità e di uno spettacolo ambientalistico unico, lontani dal caos del centro abitato.

Subito dopo aver superato la punta estrema di questa baia, si giunge ai Laghi Alimini, forse il luogo più caratteristico dell’agro otrantino, dato dall’unione di due bacini dalle fisionomie diverse: il primo detto delle “Fontanelle”, il quale sgorga da una sorgente d’acqua dolce sotterranea, e l’altro chiamato “Alimini Grande”, alimentato da Fontanelle attraverso un canale e circondato da dune. Anche qui ci sono numerosi centri balneari e importanti strutture turistiche.

Considerate inoltre che vengono organizzate numerose escursioni in barca proprio per permettere ai turisti di visitare anche i luoghi non raggiungibili via terra.

Per trascorrere in compagnia una magnifica giornata lungo 15 chilometri di costa, nella quale si alternano spiagge da sogno, scogliere a picco sul mare e numerose baie incontaminate.

Se invece state cercando le migliori strutture ricettive vicino Otranto, per organizzare la vostra vacanza in Salento, non perdete i seguenti links con tutte le migliori offerte adatte a qualsiasi esigenza:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.