La Spiaggia di Torre dell’Orso: una Baia da Sogno

Le spiagge del Salento che meritano di essere visitate sono davvero tante. Una di queste si trova a Marina di Melendugno e prende il nome dalla torre di avvistamento, una delle tante presenti sul territorio salentino, posta su una delle due rocce, in mezzo alle quali si trova la spiaggia, ovvero Torre dell’Orso.

TORRE DELL’ORSO

Come abbiamo già analizzato nella nostra guida dedicata, attualmente è una località turistica davvero molto ricercata e anche io ci vado volentieri ogni volta che posso. Si tratta infatti di un luogo dalla bellezza straordinaria e antica, celebrata addirittura nell’Eneide di Virgilio.

Fonte: Vizionario.it

LA TORRE E LO SCOGLIO DELLE DUE SORELLE

Al vostro arrivo noterete per prima cosa la torre, ridotta ormai ad un rudere, ma costruita dagli spagnoli verso la metà del 500 con scopi difensivi. Di fronte a voi si aprirà una baia, lunga poco meno di un chilometro, fatta di sabbia finissima e dune basse, circondate da una folta pineta mediterranea.

Lo spettacolo più suggestivo è dato dal mare cristallino e i suoi colori intensi e brillanti a contatto con i raggi del sole, in mezzo al quale spuntano due faraglioni naturali. Si tratta dello Scoglio delle Due sorelle, chiamato così in base ad una leggenda secondo la quale due sorelle persero la vita in mare, di fronte agli occhi di un pescatore.

LA GROTTA DI SAN CRISTOFORO

Oltre alla torre e ai faraglioni, molto interessante e suggestiva è anche la Grotta di San Cristoforo, una delle più importanti di tutte quelle della zona, collocata all’estremità meridionale della baia. Si trova in una cavità artificiale a picco sul mare ed è caratterizzata da un colore bianco calcare.

Le iscrizioni latine e greche rinvenute al suo interno lasciano pensare che venisse usata anticamente come luogo di culto. Un ottimo punto nel quale fermarsi magari durante un’escursione in barca con i propri amici.

ATTIVITA’ ED EVENTI

Via libera quindi a chi ama il nuoto, l’esplorazione dei fondali, le corse sulla spiaggia o semplicemente starsene sdraiato sotto il sole. Ci sono tre diversi stabilimenti balneari in zona, attrezzati di sdraio, ombrelloni, bar e tutto quello che può servirvi per godervi una giornata o una vacanza all’insegna della comodità.

Torre dell’Orso non è solo mare e divertimento ma anche tradizione. Nell’area mercatale infatti, viene realizzata ogni anno nel mese di agosto la Sagra delle Quattro Stagioni, una delle più gustose di tutto il Salento, durante la quale avrete la possibilità di gustare i piatti della cucina locale e ballare a suon di pizzica fino a tarda notte.

Per raggiungere Torre dell’Orso prendete l’autostrada A14 con uscita Bari sud e imboccate la SS Bari-Brindisi-Lecce. Prima di entrare a Lecce prendete la tangenziale EST della città ed uscite allo svincolo 9B Melendugno-Vernole. Dopodiché seguite le indicazioni per Torre dell’Orso.

Se invece volete alloggiare nei pressi di questa meravigliosa gemma dell’Adriatico inutile dirvi che la zona è ricca di strutture ricettive adatte ad ogni tipo di esigenza. Le migliori con le migliori offerte, le trovate nel nostro portale dedicato seguendo questi links:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.