Leverano

 

leverano convento

 

Leverano sorge a circa 19 chilometri dal capoluogo salentino ed è un rinomato centro vitivinicolo.

 

Il paese fu fondato probabilmente attorno all’anno 540 d.C. dai profughi dei casali di Torricella e Sant’Angelo, distrutti dal Re dei Goti Totila. Dopo alcuni secoli però non ebbe miglior sorte e subì nel IX secolo la distruzione da parte dei Saraceni. Tuttavia fu ricostruito durante il periodo normanno-svevo e nel 1400 venne cinto da mura da Tristano di Chiaromonte, conte di Copertino, anche a seguito della distruzione del vicino casale di Albaro i cui abitanti si rifugiarono a Leverano.

 

Fu poi occupato nel 1435 dal principe di Taranto Giovanni Antonio Orsini del Balzo e nel 484 dai veneziani. Nel 1487 Ferdinando d’Aragona lo donò agli Scandembergh assieme ad altri feudi. Durante il Cinquecento fu nuovamente occupato dai francesi e nei secoli successivi passò di mano in mano a diverse famiglie fino alla soppressione del sistema feudale.

 

Oggi Leverano è conosciuta in tutto il mondo grazie alla grande qualità dei suoi vini DOC prodotti nelle grandi distese di viti presenti nelle campagne circostanti. In particolare si distingue l’omonimo vino, il Leverano, prodotto a marchio DOC nelle tre varianti classiche: rosso, rosato e bianco. Questi vini sono prodotti quasi interamente da uve Negroamaro e Malvasia ed esportano il nome di Leverano in Italia, in Europa e in tutto il mondo.

 

Monumenti

 

leverano torre federiciana

 

Nel centro storico svetta la Torre federiciana quadrata (foto in alto): alta 36 metri, fatta erigere da Federico II nel 1220 per difendere il luogo e avvistare i nemici provenienti dal mare, da cui dista appena 10 chilometri. La torre è tra i monumenti più antichi del Salento, ha le facce orientate a seconda dei punti cardinali ed è provvista di merli, finestre ed altre decorazioni tipiche del periodo svevo. All’interno la torre era divisa in quattro piani da impalcati lignei, tipici dell'architettura normanna, collegati da una scala elicoidale che si sviluppava all’interno della muratura fino all’ultimo piano.

 

leverano chiesa madre

 

La Chiesa matrice di Leverano (foto in alto)  è del 1603 e fu costruita su un’altra già esistente. Conserva ancora motivi rinascimentali. La grande facciata mostra nella parte inferiore due ordini di colonne di una certa eleganza. L’interno è a tre navate e possiede un elegante coro a 24 stalli, un’antica statua di S. Rocco (patrono del paese), nonché varie pitture seicentesche raffiguranti la Deposizione dalla Croce e gli apostoli Andrea e Giovanni.

 

Interessanti alcuni palazzotti barocchi del Seicento, epoca a cui risalgono anche la Chiesa e il convento dei Frati Minori (prima foto in alto) e le chiesette del Crocefisso e della Consolazione, ove si conserva un immagine della Vergine di gusto bizantino, a quanto sembra ritrovata in un pozzo nel 1601.

 

 

immagine 1: "Leverano (LE) - Convento S.Maria" by Patrub01 - Own work. Licensed under CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons.

immagine 2: "Leverano (LE) - Torre Federiciana" by Patrub01 - Own work. Licensed under CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons.

immagine 3: "Leverano (LE) - Chiesa Matrice" by Patrub01 - Own work. Licensed under CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons.

 

Dove si trova Leverano

mappa leverano

Comuni Vicini a Leverano
Copertino 4,60 Km., Veglie 5,67 Km., Carmiano 7,57 Km., Monteroni di Lecce 9,29 Km., Porto Cesareo 9,36 Km., Arnesano 9,49 Km., Novoli 10,72 Km., Salice Salentino 11,05 Km., San Pietro in Lama 11,24 Km., Campi Salentina 12,32 Km., Lequile 12,33 Km., Guagnano 13,16 Km., San Cesario di Lecce 13,74 Km., Trepuzzi 14,46 Km., Nardò 14,91 Km.

Commenti (0)

There are no comments posted here yet

Lascia i tuoi commenti

Posting comment as a guest.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location

 

 
X
Vuoi rimanere aggiornato sul Salento o ricevere le migliori offerte per le tue vacanze?
Iscriviti alla nostra Newsletter:
Nome:
E-mail:
 
 

  Autorizzo al trattamento dei dati personali D.L. 196/03