Presicce

Presicce dista da Lecce, 56 Km. Sull'origine del paese esistono varie ipotesi: quella più certa si riferisce alle numerose presenze di falde acquifere superficiali, che ha spinto molti abitanti dei vicini casali, a cercare acqua in questo luogo, nel quale poi si sono stabiliti.

 

La sua nascita pare risalga probabilmente intorno al VII-VIII secolo. Dal XIII al XIX secolo appartiene a numerosi feudatari, tra i quali vanno ricordati i Securo, i Drimi, i de Specula, i Cito, i Bartilotti e i de Liguoro.

 

Nei secoli passati, l'economia del paese è stata a carattere prevalentemente agricolo: lo testimoniano, tra l'altro, i numerosi frantoi ipogei che si trovano nel sottosuolo del centro.

 

CHIESE

La Chiesa Parrocchiale di Sant'Andrea Apostolo è stata costruita tra il 1776 e il 1781.

La chiesa presenta una facciata elegante e sobria in stile barocco con un campanile, di gusto rinascimentale, che faceva parte dell"edificio precedente.

La pianta è a croce latina con nove altari, di cui gli otto laterali sono decorati da pregevoli stucchi.

Adiacente alla chiesa, della quale è parte integrante, è la "Chiesa dei morti", così definita per le bocche dei sepolcri sotterranei che essa contiene, oggi chiuse e non più visibili.

La Colonna votiva, realizzata dalla famiglia dei principi Bartilotti, probabilmente nei primi del "700, è di gusto barocco. La balaustra che la circonda è sormontata da quattro figure femminili che rappresentano le Virtù Cardinali.

La Chiesa degli Angeli fu costruita tra il 1598 e il 1601 nel luogo in cui esisteva una chiesetta distrutta dai Turchi e ridotta ad ovile.

La costruzione avvenne per opera del barone Filippo Antonio Cito, che ne fu anche l"architetto, dopo il verificarsi di un miracoloso evento di un cieco che riacquistò la vista.

La Chiesa del Carmine, eretta tra il 1694 e il 1695, presenta un altare in stile tardo barocco, scolpito in pietra leccese con colonne ricche di intagli, trafori, bassorilievi.

Il campanile è stato costruito nel 1951 ed ha sostituito la vecchia torre campanaria, abbattuta da un fulmine.

Il Monastero dei Carmelitani sorse nel 1585 grazie al lascito del cittadino Martino Alfarano che istituì nel 1559 suoi eredi testamentari i Carmelitani di Lecce.

Dopo essere stato soppresso da Innocenzo X nel 1652, rinacque grazie all"opera di alcuni benefattori. Dopo un periodo di splendore, il convento fu incamerato dallo stato nel primo decennio dell"800.

Nel 1883 si procedette alla ristrutturazione ad opera dell"architetto Carlo Luigi Arditi, il quale trovò modo di allocarvi, oltre al Municipio, la Pretura, l"Ufficio Postale, la Scuola e le Carceri.

Il Convento subì una successiva ristrutturazione negli anni 1930-35 ed ai nostri giorni è stato risanato per essere destinato a sede Municipale.

 

PALAZZO DUCALE

Il Palazzo Ducale di Presicce, presenta delle merlature che fece apporre sull"edificio, agli inizi del "900, il duca Pasquale Paternò. 

La principessa Maria Cito Moles, nel 1630, ricostruì gran parte del Palazzo, abbellendolo con giardini pensili e dotandolo anche di una cappella.

Nel 1791, il Principe de Liguoro fece aprire una gradinata, arricchendola di un portale in miniatura, che dai giardini pensili portava alla pubblica piazza.

Attualmente il Palazzo, di proprietà comunale, ospita il Museo della Civiltà Contadina.

 

Dove si trova Presicce

mappa presicce

Comuni Vicini a
Presicce 0,00 Km., Acquarica del Capo 1,49 Km., Salve 5,19 Km., Specchia 5,52 Km., Alessano 5,92 Km., Morciano di Leuca 7,09 Km., Taurisano 7,46 Km., Torre Vado 7,77 Km., Miggiano 8,10 Km., Lido Marini 8,55 Km., Tiggiano 8,68 Km., Tricase 8,97 Km., Corsano 9,13 Km., Patù 9,18 Km., Santa Maria di Leuca 9,25 Km., Ugento 9,36 Km., Torre Mozza 9,44 Km., Ruffano 9,48 Km., Castrignano del Capo 10,37 Km., Marina Serra 11,09 Km., Gagliano del Capo 11,09 Km., Torre San Giovanni 13,02 Km., Supersano 13,26 Km., Andrano 13,85 Km., Melissano 14,16 Km.

Commenti (0)

There are no comments posted here yet

Lascia i tuoi commenti

Posting comment as a guest.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location

 

 
X
Vuoi rimanere aggiornato sul Salento o ricevere le migliori offerte per le tue vacanze?
Iscriviti alla nostra Newsletter:
Nome:
E-mail:
 
 

  Autorizzo al trattamento dei dati personali D.L. 196/03