Offerta Last Minute – Febbraio

Gallipoli

Il castello di Gallipoli. Foto di Carmelo Raineri.

Il Salento è un luogo dai tanti volti e dalle mille emozioni. E il febbraio salentino è un esempio di come il territorio offra occasioni per divertirsi e spunti per riflettere, fra momenti allegorici, giorni per ricordare, festeggiamenti religiosi e serate culturali.

A farla da padrone nel secondo mese dell’anno è senza dubbio il Carnevale, periodo di giochi, scherzi, balli e travestimenti. Il Salento si unisce alla lunga serie di appuntamenti imperdibili che si svolgono nell’intera Puglia, dedicati a maschere e mascherine. Il più importante è senza dubbio il Carnevale di Gallipoli, cittadina che sale, quindi, agli onori della cronaca non solo per spiagge e discoteche ma anche per ingegno, artigianato e sarcasmo degli eclettici gallipolini. La sfilata dei grandi carri allegorici della “Perla dello Ionio” ormai è un must dell’inverno salentino, con ondate di visitatori nelle quattro domeniche di febbraio. Sono tantissimi i comuni salentini che si sbizzarriscono nella creazione di carri, costumi, sfilate sempre più originali: dai cortei mascherati di Neviano, Aradeo, Lecce, Cursi, Supersano, Alessano, Corsano, Melissano, alle sfilate delle scolaresche di Galatone, Castrì e Nardò. Le date sono sempre quelle: tutte le domeniche di febbraio e l’immancabile Martedì Grasso.

Ma, come detto, il Salento offre anche spunti per riflettere e ricordare. E allora scopriamo che, lontano dai balli e dai divertimenti, c’è un luogo che, a cavallo tra gennaio e febbraio, assume, se possibile, ancora più valore di quanto non ne abbia già durante tutto l’anno: il Museo della Memoria e dell’Accoglienza di Santa Maria al Bagno (Nardò). Nella settimana della Memoria, presso l’edificio si rivive, con visite ed eventi, quello che è stata una delle pagine più tristi per l’umanità, periodo in cui la popolazione locale portò in alto i valori morali del Salento per aver dato rifugio e speranza ai fuggitivi ebrei.

Spazio, poi, alla cultura nelle fredde serate di febbraio, con le seguitissime rassegne teatrali: si parte con il Teatro Paisiello, che in questo mese fa partire gli spettacoli a “99 centesimi”. Sempre a Lecce si trova il teatro innovativo dei Cantieri Teatrali Koreja, mentre a Nardò gli spettacoli sono di casa al Teatro Comunale Terrammare e ad Aradeo è vivace la stagione del Teatro Comunale Domenico Modugno. Altra chicca di Gallipoli, infine, è il Teatro Garibaldi, oggetto di un’importante opera di ristrutturazione.