Offerta Last Minute – Luglio

SALENTO Offerte imperdibili! LAST MINUTE con sconti fino al 30%
SALENTO Offerte imperdibili! LAST MINUTE con sconti fino al 30%

Offerte Vacanze Salento DESCRIZIONE: Villette di nuova costruzione ubicate nella ridente marina di Torre Suda in via Adua, a soli 250 metri dal mare scoglio basso con facile accesso in acqua. Ubicate in un complesso di 4 appartamenti, al piano rialzato, ben arredate e con spazio verde all’esterno. Le 2 villette dispongono di veranda esterna attrezzata, all’interno ampio … Guarda l'offerta

Porto Selvaggio

La baia di Porto Selvaggio. Foto di Franco Mantegani.

È difficile, molto difficile, che in questo periodo la temperatura scenda sotto i 35 gradi. La “caldissima estate salentina” consiste in una lunga serie di eventi ed appuntamenti da incastrare fra un bagno e l’altro. Le giornate sono piene, fitte di impegni, e il tempo sembra non bastare mai.

Si inizia, naturalmente, con un bagno nelle limpide acque ristoratrici. C’è l’imbarazzo della scelta: le giornate in spiaggia, presso i lidi balneari attrezzatissimi di Gallipoli, Otranto e Porto Cesareo, dove godere, dall’alba al tramonto, di ogni genere di confort, musica e intrattenimento; le scoperte di angoli di costa incontaminati a bordo di un pedalò o di una canoa, lontani dalla confusione e in pieno relax; e, poi, le sane nuotate e l’appropinquarsi curiosi nelle cavità naturali, selvagge ma ospitali, luoghi ideali per i “veri” amanti del mare.

Quando il sole tramonta, si è pronti per scoprire anche l’entroterra e i mille segni della storia, della cultura, della tradizione del Salento. Un buon punto di partenza è senz’altro la visita di uno dei castelli sparsi per il territorio, testimonianze architettoniche di antichi predomini: dal Castello di Corigliano all’Aragonese di Otranto, dal Castello di Gallipoli al Carlo V di Lecce, e tante altre residenze fortificate da ammirare tuffandosi nel passato.

Muovendosi magari con Salento in Bus, il servizio di trasporto pubblico attivo da fine giugno ad inizio settembre che permette di raggiungere con facilità le principali località turistiche e balneari del Salento, è possibile tracciare l’itinerario preferito per le proprie serate. Le occasioni per lasciarsi sedurre dalla gastronomia locale non mancano, le sagre in programma sono praticamente quotidiane. A luglio c’è la Sagra te lu Ranu a Merine il 4, 5 e 6, a Martignano la sagra dell’Insalata Grika e della Salsiccia, dall’11 al 14, a Nardò la Sagra dei Sapori Locali e la Festa a Casu, senza tralasciare serate dedicate all’anguria, alla frisella, ai sapori locali. Tutti appuntamenti con un minimo comun denominatore: gli immancabili concerti di pizzica, la coinvolgente musica popolare salentina.

Molto caratteristiche sono anche le feste popolari che si svolgono nei vari comuni della provincia leccese. Da non perdere assolutamente la festa di Santa Domenica, a Scorrano dal 5 al 9 luglio: famosa per le luminarie che addobbano le strade del paese e per lo spettacolo pirotecnico previsto in serata. Interessanti anche il Palio dei Rioni di Porto Cesareo e la festa di Santa Cristina, a Gallipoli dal 23 al 25 luglio.

Ma la notte salentina è ancora giovane, perciò le ultime energie sono dedicate al ballo e al divertimento, scatenandosi nelle frequentatissime discoteche o partecipando ad uno dei tanti concerti organizzati: Stadio Via del Mare di Lecce, Parco Gondar di Gallipoli, Cave del Duca di Cavallino, Piazza Ex convento Agostiniani di Melpignano.

Impagabile, poi, il pasticciotto appena sfornato prima di andare a dormire, magari seduti ad un tavolino in riva al mare.